Coursera, EdX e Udacity: 3 Piattaforme MOOC in Cerca di Business Model

Coursera ha di recente introdotto le “Specializations”, che includono corsi di specializzazione in diversi settori e un progetto finale, con un prezzo che va dai 172€ a 526€.  Anche EdX, unica non-profit delle tre, non solo genera ricavi dai “verified certificates”, ma anche dalle “X Series”, una serie di corsi di specializzazione in un settore forniti da una specifica università, con un prezzo che va dai $100 ai $450.  Udacity, invece, non solo ha introdotto le “Nanodegrees” in collaborazione con aziende come Google, AT&T e Amazon, con costo mensile di $200 per minimo 6 mesi, ma ha annunciato anche un programma di talent search per le aziende, attualmente solo agli albori.

Il modello dominante è dunque quello dei corsi di specializzazione e dei verified certificate, mentre i servizi alle aziende rimangono marginali. Ma nel mondo del web, in cui le risorse gratuite hanno la meglio su qualunque altro modello economico, chiedere un pagamento agli utenti può davvero garantire dei revenue stream stabili nel tempo? E se fossero invece delle partnership con università e aziende la chiave per continuare a fornire un servizio gratuito di qualità nel lungo periodo?

Disclaimer: Eventuali pareri o dichiarazioni sono miei e completamente svincolati dai miei datori di lavoro, passati e futuri