Crimini Economici e Corruzione: Pericoli in Seno alla Società, il Frodatore e’ Spesso un Manager Interno

Come un virus, la minaccia dei crimini economici è in continua mutazione, nascosta tra le nuove tendenze, tra i movimenti di capitali e ricchezza verso i mercati emergenti e la diffusione trasversale delle nuove tecnologie. Contemporaneamente all’aumento di crimini economici perennemente esistenti, come l’appropriazione indebita, la corruzione e le frodi contabili, salgono in classifica nuove tipologie di eventi fraudolenti come le frodi nell’area acquisti. In Italia, la categoria di frode più diffusa resta l’appropriazione indebita, al 65%, seguita dal cyber crime e dalle frodi contabili al 22%. A subire il maggior numero di frodi sono le aziende del settore manifatturiero, (67%), energia e utilities (43%), trasporto e logistica (40%), servizi finanziari (28%).