Digitalglobe, Immagini che Possono Salvare la Vita

Nei giorni successivi alla tragedia himalayana (qui sotto Kathmandu, prima e dopo) i satelliti di DigitalGlobe hanno cominciato a mappare le aree colpite: migliaia di immagini ad alta definizione sono state messe online, scaricabili gratuitamente. Croce Rossa, ONG e governi hanno avuto così a disposizione un database enorme per potersi orientare e coordinare sul territorio. Quindi sulla piattaforma di crowdsourcing Tomnod, sempre sviluppata da DigitalGlobe, volontari, e semplici cittadini, hanno potuto segnalare o taggare gli edifici o le strade danneggiate sulle immagini offerte da DigitalGlobe.

Natal_Digitalglobe