Ecco le Tre Summer Law School di ELSA: fra Diritto e Divertimento

La Summer School sul diritto dell'ambiente di ELSA Salerno

L’evento più atteso dai giuristi dell'Unisa per l'estate 2015 si è appena concluso: studenti provenienti da tutto il mondo hanno scelto l’Università degli studi di Salerno per arricchire il loro CV con un’attività extracurricolare unica. Si tratta della “Summer Law School” che si è appena tenuta a Fisciano dal 6 al 10 Luglio, dal titolo “International and European Environmental Law”: uno spazio didattico dedicato al Diritto Ambientale internazionale ed europeo.

A fare da sfondo all'evento è stata l'incantevole città di Salerno, ad un passo dalla Costiera Amalfitana. Polo culturale aperto alla ricerca e sensibile al tema ambientale per le bellezze paesaggistiche che attraggono turisti tutto l'anno. Al programma accademico è stato affiancato un c.d. “Social Program” che ha compreso visite guidate, come quella ad Amalfi, un "boat trip" realizzato in collaborazione con la lega navale di Salerno ed una serata conclusiva presso "Gaia Farm" azienda agricola ecosostenibile, promotrice di tecniche agricole tradizionali e cucina a km 0.

La Summer School sul diritto dell'ambiente di ELSA Salerno

Le attività si sono svolte presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche, sotto la direzione della Professoressa Stefania Negri, direttrice dell’Osservatorio sui diritti umani, bioetica, salute, ambiente (ODUBSA). Inoltre, il corso ha beneficato del patrocinio morale e della collaborazione scientifica di moltissimi istituti accademici internazionali fra cui la School of Law della Queen Mary University of London, il Centre d'Etudes et de Recherches Internationales et Communautaires dell'Université Aix-Marseille, l'associazione Giuristi per l'Ambiente di Salerno e Greepeace Italia onlus GL Salerno.

(Con la collaborazione di Chiara Russo e Silvia Maglio, ELSA Trieste; Sara Galassini D'Elia, ELSA Pisa; Raffaella Gaudieri, ELSA Salerno)