Economie in Via di Sviluppo: Come un Frigorifero Può Orientare gli Analisti di Mercato

Gli indicatori standard, utilizzati per i mercati in via di sviluppo, sono quelli LSM (Living Standard Measure), usati soprattutto nelle ricerche di marketing, che determinano in maniera univoca lo stato socio-economico di un nucleo famigliare. Questi ultimi talvolta possono essere però erronei nei loro output, ad esempio una persona con una TV, un telefono cellulare e uno stereo può essere classificata come benestante nei paesi in via di sviluppo, eppure in paesi come il Ghana, le cui case fatiscenti sono piene di dispositivi elettronici, le persone sono molto distanti dal benessere.

Secondo l’AllianceBernstein, le cucine invece offrono un quadro più nitido ed indicatori più veritieri. Dietro la porta del frigo vi è, infatti, un’abbondanza d’informazioni che possono aiutare a capire quali saranno i prossimi consumatori e come questi siano propensi a spendere i loro soldi in futuro.

Il campione di frigoriferi analizzati, benché non significativo da renderlo statistico, nelle case rurali e urbane di 12 paesi in via di sviluppo dal Cile alla Cina ha suggerito come l'interno di un frigorifero rispecchia lo stato di una casa e dei suoi componenti.

Nelle case degli operai, il frigorifero è utilizzato principalmente per gli alimenti base come uova, frutta, verdura e cibo precotto. I frigoriferi di classe media contengono invece una varietà maggiore di cibo, mentre le famiglie benestanti sono più attente alla salute e questa è una preoccupazione primaria nella ricerca di prodotti di fascia alta.