Flipkart-Myntra: Parte dall’India il Piano per Sbaragliare Amazon

Flipkart nasceva nel 2007 come libreria online ma con il passare degli anni i prodotti in vendita sono aumentati, tra questi gli indumenti e l’elettronica sono attualmente i maggiori business nazionali. Un servizio affidabile e consegne in tempo hanno portato a livelli di eccellenza il sito indiano. Rilevando il 100% di Myntra e investendo almeno 100 milioni di dollari per sviluppare adeguatamente il nuovo business, Flipkart entra nel vivo la battaglia tra veri colossi dell’e-commerce. La competizione tra Amazon, fortemente interessata ai mercati in espansione, Flipkart e Snapdeal promette scintille e la velocità con cui si sta sviluppando il settore non permette pause troppo prolungate.

Una nuova partnership Flipkart–Myntra è dunque anche una mossa difensiva per resistere alla multinazionale americana, ampliando il proprio catalogo nel settore dell’abbigliamento. L’acquisto intende creare una reale sinergia per controllare l’intero spazio nazionale, lasciando a Myntra una certa indipendenza. A questo proposito Mukesh Bansal, Ceo di Myntra, rimarrà al suo posto diventando nello stesso tempo anche capo del “fashion business” per Flipkart. La rinnovata gestione ha calcolato il raggiungimento del miliardo di dollari per valore lordo di merce venduta entro il 2015.