Forbes, Riletta la Classifica sui Club di Calcio. Svelati Tutti i Segreti del Ranking

Ad esempio, il Manchester United, le cui azioni sono quotate a Wall Street, e il cui valore di mercato è dunque molto attendibile, considerata anche la liquidità del titolo e la presenza di investitori professionali che operano sullo stesso, viene valutato circa 4,8 volte i ricavi. La Juventus, anch’essa quotata in borsa, ma su un mercato, come quello italiano, dove sono pochi gli investitori professionali che operano sui titoli delle società sportive, viene invece valutata circa 2,3 volte i ricavi. Da questo punto di vista Forbes non ha fatto molta fatica, limitandosi a fare propria per i due club quotati la valutazione espressa dalla borsa. Ciò che invece, in assenza di una nota mitologica esaustiva, non è chiaro, e’ il criterio utilizzato per individuare i comparables.

Perché dunque il Real Madrid viene considerato un club comparabile con i Red Devils e invece il Bayern di Monaco, nel cui azionariato figura il meglio dell’industria tedesca (Audi, Adidas e Allianz), invece no? E perché l’Arsenal che pure non ha mai vinto la Champions League viene valutato a un multiplo (3,4) superiore a quello del Milan (2,4), che invece la Champions l’ha conquistata sette volte?