I 100 Anni di Aviazione Civile, Tappa Dopo Tappa

1959: per la prima volta un aeroporto, quello di San Francisco, utilizza i collegamenti ponte per collegare i gate direttamente ai velivoli e favorire la salita e discesa dei passeggeri.

1970: viene costruito ed entra in servizio il primo “wide-body aircraft”, nome utilizzato per indicare velivoli a fusoliera larga di grandi dimensioni. Non a caso il modello è un Boeing 747, impiegato dalla Pan Am sulla tratta da New York a Londra. Verranno usati sia nella versione trasporto passeggeri che in quella merci.

1971: la Southwest Airlines, compagnia aerea statunitense, stabilisce i primi voli low cost della storia. La scelta fu dettata dalla necessità di incrementare la competitività della compagnia sul mercato.

1973: Emily Howell Warner, della Frontier Airlines, è la prima pilota di sesso femminile.

1976: debutta in questo anno il Concorde, prodotto commerciale nato da un accordo tra i governi francese e britannico. Il velivolo passerà alla storia in un’epoca di sperimentazione supersonica, poiché fu in grado di completare rotte comuni dimezzando i tempi di altre compagnie commerciali. Cesserà per sempre il servizio nel 2003, in seguito a un disastroso incidente avvenuto il 25 luglio 2000 e a causa degli elevati consumi.