Il Business della Marijuana Irrompe nel Mondo della Finanza

Nonostante questo intervento deciso e pesante, il mercato delle azioni legate alla marijuana non si è affatto fermato, anzi. Molte delle società non coinvolte direttamente nelle investigazioni, approfittando dello stop di quelle rivali, stanno continuando a commerciare per decine di milioni di titoli: questo mercato è il cosiddetto “gray market”, perché gli investitori operano in uno spazio "grigio" appunto, la cui regolamentazione non è ben definita e che consente soltanto di controllare l'ultimo prezzo di mercato di un'azione (non è possibile infatti analizzare le recenti offerte o chiedere valutazioni).

La conclusione? Per quanto il settore della marijuana, all'interno del penny stock market, faccia gola a molti, gli investitori sono combattuti tra l'allettante prospettiva di un guadagno facile e rapido ed il rischio di perdere tutto, o a causa di truffatori o di nuove regolamentazioni svantaggiose: i prossimi mesi saranno decisivi affinché il quadro assuma tinte più chiare.