Le Tante Anime di Edimburgo

A Edimburgo convivono la modernità di una città che vuole sentirsi parte di qualcosa di più grande –  l’Inghilterra – e la solida tradizione dello scozzese in kilt che porta a spasso il suo levriero sull’Arthur’s Seat, un sabato mattina. Dalle strade della Old Town, gotiche e brulicanti di close (vicoletti strettissimi e irti che collegano il Royal Mile alla parte bassa della città) si scende giù fino alla New Town, un esempio talmente perfetto di architettura georgiana da meritarsi il titolo di patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Edimburgo si affaccia sul mare (la zona di Leith) e sorge su sette colline – ricorda un po’ Roma, forse forse – e ha ben 7000 pub sparsi per tutta la città, dalla zona più periferica a quella più centrale. Non potete non fermarvi in uno di questi a bere una birra, che è solo una delle specialità alimentari per cui sono famosi: l’haggis, interiora di pecora insaccate e bollite nel suo stesso stomaco, e il black pudding sono ugualmente conosciuti e apprezzati da tutti gli scozzesi. Divertitevi a chiedere direttamente a loro, durante una serata al pub; contrariamente alla fama poco amichevole degli inglesi, agli scozzesi farà solo piacere chiacchierare con voi, davanti a una birra, e consigliarvi cosa vedere e cosa mangiare.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA