Lo Smog a Pechino si Trasforma in Diamanti

Ma l’ultimo progetto è davvero stupefacente: un gigantesco depuratore elettronico in grado di catturare le particelle di smog dell’atmosfera, depurando l’aria circostante nel raggio fino di 50 metri. “Anche questo progetto sfrutta principi basilari” spiega Roosengaarde “cavi di rame fatti passare sotto il suolo e caricati con un basso voltaggio (abbastanza sicuro per non interferire per esempio con dei pacemaker di chiunque passi per la strada), magnetizzeranno e attrarranno le particelle di smog che precipiteranno dal cielo verso il basso. Quando poi il terreno è caricato negativamente le puoi abbattere per purificare l’aria fino al 75 o 80%. La cosa notevole di questa tecnologia è che è salutare, la si adopera già negli ospedali ed è ecologica: per purificare 30mila metri cubi di aria bastano 30 Watts cioè l’energia per una lampadina”.