Lo Strano Orgoglio Italiano

Eppure, i più sono profondamente orgogliosi di essere italiani. Personalmente non conosco nessun italiano che abbia mai espresso preferenze verso una cultura che non sia la propria. Posti di fronte ad altri paradigmi culturali, gli italiani sono sempre quelli che pensano di avere la migliore tradizione, la miglior gastronomia, la migliore lingua e possibilmente anche le donne più belle, il mare più bello, le montagne più belle, e le città più belle.

Ora, pur non sapendo fino a che punto questa superiorità percepita abbia un reale riscontro nella realtà, verrebbe da pensare che ci sia qualcosa che non torna. Come se fossimo affetti da una forma estrema di individualismo che impedisce ogni forma di apprezzamento collettivo. Come si può essere così incredibilmente orgogliosi, quasi superbi, quando si tratta dell’individuo, e così critici e sprezzanti quando si tratta della collettività?