Perché Studiare in Finlandia?

Il sistema educativo

È un Paese ufficialmente bilingue e quindi l'insegnamento si svolge sia in svedese, sia in finlandese. L’educazione superiore ha un ruolo significativo per la società e l'innovazione. Consiste in due parti: 14 Università, ovvero educazione accademica basata sulla ricerca; Politecnici (università di scienze applicate): educazione "vocazionale" di alto livello e promozione della ricerca applicata. Uno studente può iscriversi alla laurea specialistica in un Politecnico solo dopo una triennale più almeno 3 anni di esperienza lavorativa.

Le istituzioni sono autonome, ma finanziate dal Ministero dell’educazione e della cultura. Sono realtà piccole abbastanza per essere funzionali ed effettive con specifiche regionali speciali e, allo stesso tempo, orientate all'internazionalizzazione. Circa 500 programmi (lezioni, libri e esami) sono in inglese. Lo standard elevato è evidente nei programmi internazionali: l'expertise finlandese è conosciuta in tutto il mondo nei campi dell’ICT, della bio-tecnologia, nelle scienze forestali e ambientali, nell'architettura e design. Un valore importante è la promozione dell'apertura mentale e viene incoraggiato il networking: tra studenti internazionali, tra studenti e organizzazioni, tra studenti e il mondo del lavoro.