Redooc: La Matematica del Liceo Come Non l’Hai Mai Vista Prima

Redooc si propone quindi come sostituto agli insegnanti?

No! E su questo voglio essere abbastanza categorico. Redooc non vuole sostituirsi ma diventare un complemento, un aiuto, una fonte d’ispirazione, anche per gli insegnanti. I ragazzi invece di "scervellarsi" da soli senza capire la matematica o dover fare costose lezioni di recupero avranno l'opportunità di studiare con Redooc la matematica con lezioni ed esercizi spiegati in modo semplice e facilmente comprensibile.

Com’è nata l'idea di creare la vostra startup?

Chiara ed io siamo da sempre appassionati di education. La nostra esperienza precedente era nel campo della formazione in ambito consulenziale, collaboravamo a formare il management di grandi società. La nostra decisione di lanciare Redooc è derivata dalla nostra passione per fare qualcosa di diverso, qualcosa di nostro, qualcosa che davvero avesse un impatto. Abbiamo quindi deciso di focalizzarci su un progetto per insegnare le materie scientifiche (in inglese si dice STEM che indica Science Technology Engineering e Mathematics) a studenti liceali. Adesso Redooc si concentra sulla matematica e in futuro intendiamo introdurre anche la fisica e la chimica.

Da chi è composto il team e qual è il vostro background?

Chiara ed io lavoriamo a tempo pieno sul progetto da giugno 2013. Negli ultimi mesi abbiamo coinvolto circa venti ragazzi che hanno collaborato con Redooc per lo più part time. Il nostro obiettivo è fare crescere il team e siamo alla ricerca di tre figure a tempo pieno: un responsabile dei contenuti con esperienza nell’insegnamento e una forte passione per le materie STEM, un responsabile tecnico (il cosidetto CTO) e un responsabile marketing.