Biodegradabile e Tracciabile: Remora, La Rete Da Pesca Intelligente

Alejandro Plasencia è uno studente di ingegneria dell'Università di Barcellona Pompeu Fabra. Riflettendo sugli oltre 100 milioni di tonnellate di plastica che fluttuano nelle acque mondiali e sulle reti fantasma - le migliaia di reti da pesca (intere o meno) che ogni anno vengono abbandonate nei mari - Plasencia ha creato Remora. Si tratta di una rete da pesca ecologica e tracciabile, che mira ad evitare la dispersione di pezzi di rete, dannosissimi per mammiferi ed ecosistema. Con una biodegradazione di soli 4 anni, Remora scompare dalla circolazione in brevissimo tempo: al bando le masse di rifiuti galleggianti o aggrovigliati nelle profondità marine. Inoltre, la rete è dotata di un sistema RFDI (Radio-Frequency Identification) - tags e lettore - che, attraverso un'app, permette di leggere le coordinate della sua posizione in caso di smarrimento.

remora fishnet app design