Stampa 3D: Sarà Questo l’Anno della Svolta ?

Qualcosa di simile sta accadendo nell’industria della stampa tri-dimensionale. Aziende come Stratasys e 3D Systems si sono lasciate alle spalle un anno florido, ma alcuni operatori temono che l’importanza data all’industria 3D sia stata enfatizzata al di là dei reali meriti della stessa. Ci sono molte ragioni, comunque, per ritenere che la stampa tri-dimensionale godrà in futuro di una crescita maggiore di quella incassata da carburanti alternativi e valute digitali.

A differenza di altre tecnologie, potenzialmente non ci sono limiti alle applicazioni della stampa 3D. Anche se il giorno in cui potremo stampare un cuore funzionante è ancora lontano (ma una équipe di Louisville ci sta lavorando sodo!), il 3D è già stato adottato non solo dalla ricerca scientifica, ma dalla stessa medicina applicata.

Il comparto ha dovuto affrontare delle difficoltà solo nel breve termine. Tralasciando le possibilità futuristiche che impazzano in rete, molto consumatori sono consapevoli delle potenzialità del settore e ciò nonostante restano impassibili. Escluse delle eccezioni, soprattutto nel settore manifatturiero, i principali rappresentanti dell’industria 3D non hanno ancora fatto leva sull’utilità della propria tecnologia rispetto a un numero di altri settori commerciali.

Stratasys, l’attuale leader del mercato  tallonato da MakerBot, ha visto il prezzo delle azioni scendere del 40% nel 2014 mentre le azioni di 3D, altra aziende dominante del settore, hanno perso il 60%. Stratasys non ha maturato profitti nello scorso quadrimestre.  I bilanci di entrambe le compagnie hanno lasciato i mercati insoddisfatti.