“The Farage Effect”: L’indice Economist/Ipsos MORI Classifica Le Priorità UK

Secondo l'indice predisposto dall'organizzazione "coloro più propensi a citare - tra le proprie priorità - razza/immigrazione comprendono individui di età superiore ai 55 anni (47 percento), che vivono nel sud-est dell'Inghilterra, al di fuori di Londra (55 percento)."

"Quasi tre su dieci (28 percento) menzionano la disoccupazione - prosegue l'analisi dell'istituto -  in aumento al 35 percento tra coloro di età compresa tra 18-34 anni, tra i quali rimane la questione più importante. Un quarto (24 percento), cita l'NHS (National Health System), mentre circa uno su sette la povertà/disuguaglianza (16 percento), l'educazione/scuola (15 percento), e gli alloggi (14 percento)."

La questione europea, comprendente l'ipotesi Brexit, viene nominata invece dal 12 percento del pubblico, la percentuale più alta in nove anni, che raggiunge il 26 percento tra i sostenitori di UKIP.