Apple da Record: Compra Beats di Dr.Dre per 3.3 Miliardi di Dollari

Con l'ingresso di Apple si stima che la crescita della base di abbonati possa crescere esponenzialmente e dare così la possibilità a Tim Cook di arginare le ferite, rappresentate quest'anno da una perdita di circa il 6% delle vendite da iTunes. Se Google e Facebook, proprio di recente, hanno riempito le prime pagine in seguito alle colossali acquisizioni di, rispettivamente, Nest e Whatsapp, questo tipo di operazioni non fanno però parte del repertorio di Apple. Da sempre l'azienda di Cupertino si è astenuta dall'effettuare grandi operazioni, mantenendo una strategia più incentrata su startup relativamente piccole. Basti pensare che negli ultimi 18 mesi sono state acquisite ben 24 società delle quali la maggior parte non sono state nemmeno annunciate pubblicamente data la loro ridotta dimensione. In un'intervista rilasciata proprio il mese scorso da Tim Cook al Wall Street Journal il messaggio era chiaro: "We're not anti-getting a big company, we're just against doing something that's not strategic".

Il tempo ci dirà se l'operazione si rivelerà davvero strategica oppure no. In ogni caso, si può dire che chi ha sicuramente centrato la scommessa sono Dr.Dre e Mr. Iovine, che in seguito all'operazione avranno da dividersi una fetta pari a ben 1,3 miliardi di dollari.