Il Caso Marò: una Crepa nei Rapporti Commerciali tra India e Italia

Il “Belpaese”, infatti, è tra i maggiori partner commerciali dell’India, insieme a Germania, Belgio e Gran Bretagna. A conferma di ciò, il web site dell’Ambasciata italiana di New Delhi riportava, tempo addietro, un excursus concernente i rapporti economici intercorrenti tra India e Italia. All’interno del testo veniva specificato che “nei 20 anni, dal 1991 al 2011, l’interscambio commerciale Italia-India è cresciuto di 12 volte, passando da 708 milioni di euro a 8,5 miliardi”.

internet-india

Inoltre, stando ai dati riportati dall’ISTAT e riprendendo, sul tema, l’Espresso, nell’anno 2011 l’interscambio complessivo tra i due paesi è aumentato del 18,2%, confermando l’Italia quale quarto partner commerciale dell’India tra i Paesi UE, dopo, come detto precedentemente, Germania, Belgio e Gran Bretagna”. Qualora ciò non fosse sufficiente per fornire un quadro completo dal medesimo documento, risultava inoltre che “ i governi dei due Paesi si sono dati un obiettivo di 15 miliardi di Euro di intercambio entro il 2015”.