Galaxy S6: la Duplice Visione del Progresso di Samsung

GALAXY S6 EDGE

Galaxy S6 EDGE

In buona sostanza, le caratteristiche tecniche sono le medesime di Galaxy S6. Ciò che cambia è il form factor: questa volta, a differenza di Galaxy Note 4 Edge, abbiamo un display curvo su entrambi i lati, seppur in misura meno accentuata. Tale scelta costruttiva agevola di molto il touch and feel del dispositivo ma, allo stesso tempo, rende meno sensate le varie implementazioni destinate ai bordi ricurvi (il più delle volte si tratterà semplicemente di un accesso più immediato ai contatti). Tuttavia, l’impatto estetico è indiscutibile e lo sottolineano anche gli oltre 800 euro che dovrete pagare per far vostro questo prodotto. L’innovazione e l’originalità hanno un prezzo ma non sempre sparare alto si rivela una strategia vincente (LG ne fece le spese con il suo G FLEX). Staremo a vedere se Samsung sarà più fortunata e se i consumatori saranno pronti ad uno smartphone dalla “nuova prospettiva”.