La Prima Negotiation Competition di ELSA: il Futuro dei Giovani Avvocati Passa anche dal Crowdfunding

La pratica di svolgere negoziazioni simulate fin dall’università segue i trend formativi internazionali più moderni e dinamici e si radica da tempo nella tradizione del network ELSiano insieme alle cosiddette “moot court”. Su questa scia dunque, ELSA Italia ha voluto porsi come punto di riferimento per quanto riguarda tematiche nuove e di grande respiro, non solo attraverso la proposta di un evento unico, ma anche coinvolgendo numerosi Partner di rilievo: da Banca Intesa San Paolo fino alla rivista Top Legal, dallo Studio Legale Castaldi Mourre & Partners fino alla giovane start-up Kopjra.

elsa

 

Nonostante questi riconoscimenti, un motore giovane e ambizioso come quello dell’associazione ELSA ha però bisogno di combustibile sufficiente per non bruciare troppo in fretta o spegnersi lentamente e, soprattutto, per essere in grado di realizzare eventi di tale portata ed ambizione nel modo migliore possibile. In controtendenza con le solite campagne di raccolta fondi dunque, il Comitato Organizzatore della National Negotiation Competition ha deciso di utilizzare il mezzo più cool del momento per fare fundraising in maniera mirata ed efficace: il crowdfunding.