Ruchi e le Nanotecnologie: una Storia di Cuore che Arriva alla Casa Bianca

L’invenzione si chiama Carbon Nanofiber Electrode Based for Cardiac Health e si presenta come un quadratino di 1 cm composto da biosensori e da piccole nanofibre di carbonio. Con una sola goccia di sangue è in grado di diagnosticare un arresto cardiaco con 72 ore di anticipo, avvertendo l’individuo se la concentrazione di alcune proteine ha raggiunto un livello rischioso.

ruchi