Ammortamenti, Ecco Come si Usano nei Trasferimenti

La vendita di Robinho

L’altra questione importante dell’ammortamento è la procedura contabile quando un giocatore viene venduto. Esempio. Robinho è stato comprato per 32.500.000 di sterline nel settembre 2008 dal City con un contratto di quattro anni, quindi l’ammortamento annuo era di 8.100.000. E’ stato venduto poi due anni dopo, quindi l’ammortamento cumulato è stato di 16.200.000, lasciando un valore di 16,3 milioni nei libri. Il prezzo di vendita al Milan è stato quantificato in 18.000.000, così il City riporterà un profitto sulla vendita di 1,7 milioni nel bilancio 2010/11. Pertanto, il club inglese mostrerà un miglioramento annuo nel profitto di 18.100.000, e dopo l’offerta possiamo fare.il seguente calcolo: 8.300.000 basso salario + 8.100.000 minori ammortamenti + 1.700.000 profitto sulla vendita.

Questo dimostra quanto sia il valore di trasferimento di un giocatore al di sopra del tempo di vita del suo contratto; Robinho valeva 16,3 milioni in due anni con un contratto di quattro, il Manchester City in realtà ha contabilizzato con il suo trasferimento 1.7 milioni. In caso contrario i tifosi avrebbero visto la vendita di un giocatore per 18 milioni di sterline ed acquistato due anni prima per 32.5m come un cattivo affare.