Brasile 2014, l’Euroscleroris Tedesca si è Ripresa la Rivincita

Le fonti di reddito della Bundesliga

Ma se il campionato è finanziariamente consolidato questo è dovuto al fatto che non è dipendente da una sola fonte di reddito, come altre leghe, ed un aspetto fondamentale della Bundesliga, che contribuisce ai suoi costanti profitti, è quello di assistere le parti. Nella stagione 2012-2013 i club ne hanno ricevuti 44,293 a partita, il che rappresenta un aumento del 5,2% rispetto all’anno precedente e rispetto al resto d’Europa la Bundesliga ha mantenuto la sua leadership in termini di numero di spettatori, davanti alla Premier League inglese.

In Germania una media di quasi 10.000 spettatori in più sono andati allo stadio rispetto agli inglesi, dove c’è stata una diminuzione di circa il 2% del numero di persone che frequentano le partite della Premier League nel 2012-13. La vendita dei biglietti è stata un vantaggio per l’economia della Bundesliga, che nella scorsa stagione ha rappresentato il 21,60% del suo fatturato totale; il prezzo medio del biglietto di una partita di Bundesliga è la metà del costo di un biglietto per la Premier League e così la lega tedesca è riuscita ad aumentare le entrate derivanti dalle partite in media del 21,3% negli ultimi quattro anni. In quella stessa stagione 14 dei 18 club della Bundesliga ha pubblicato i risultati finanziari positivi, rispetto alle precedenti quattro stagioni, anche se i costi sono aumentati, i ricavi sono cresciuti ad un ritmo simile, permettendo una situazione finanziaria positiva per la Bundesliga ed i loro club.