BusinessEurope: La Voce dell’Industria al Tavolo della COP21

DSC_8736 business

"Una leadership politica forte è necessaria. Cambiare punti e virgole a fine pagina a Bonn (dove si è tenuta la precedente conferenza sui cambiamenti climatici) non ha mai dato un buon segnale alle imprese. Chiediamo alle varie parti attive nella negoziazione a Parigi di accelerare il processo di integrazione degli interessi privati per raggiungere un accordo migliore e condiviso su più larga scala" scrive BE in un suo comunicato. "In questo contesto la competenza del mondo imprenditoriale è essenziale per ottenere dei risultati", dice infine Laurent Corbier, rappresentante di BE a Bruxelles (in foto),  "la condivisione di informazioni ed il dialogo tra le forze politiche ed il mondo delle imprese riguardo al tema del cambiamento climatico è l'unico modo per giungere a soluzioni attuabili e di lunga durata."