Cosa Fare se Vinci 1.5 Miliardi di Dollari

Non tutti sono così diplomatici: sonniferi nei drink di Jack, pestaggi alla sua segretaria, irruzioni nella sua auto.
Nei successivi diciotto mesi, Jack viene denunciato oltre otto volte, accusato di rovinare matrimoni, generando invidia con la sua ricchezza, viene lasciato dalla moglie e segnalato oltre duecentocinquanta volte da poliziotti in cerca di mance. Due sue nipoti muoiono di overdose, insieme ad alcuni amici, e Jack viene accusato di esserne stato la causa, con il suo denaro.
In ognuno di questi casi, Jack ha dovuto pagare, contrattare, lottare contro tutti; oggi è gravemente indebitato ed ha presentato istanza di bancarotta.

Il caso di Jack, per quanto drammatico, potrebbe essere solo un caso anomalo, isolato.

      • Billie Bob Harrell Jr, vince $31 milioni nel ‘97, si suicida nel ‘99, dichiarando: “è la cosa peggiore che mi sia mai capitata”;
      • William Post: vince $16.2 milioni in Pennsylvania nel 1988; nel 1989 suo fratello paga un killer affinché uccida lui e sua moglie. Muore in bancarotta nel 2006;
      • Evelyn Adams: vince due volte, nell’85 ed ‘86, per un totale di $5.6 milioni; oggi convive in una roulotte con il vizio del gioco;
      • Suzanne Mullins: $4.2 milioni nel 1993. Bancarotta;
      • Shefik Tallmadge: $6.7 milioni nel 1988. Bancarotta;
      • Thomas Strong: $3 milioni nel 1993. Muore nel 2006 in una sparatoria con la polizia;
      • Victoria Zell: $11 milioni nel 2001. Attualmente in prigione per omicidio colposo.
      • Jeffrey Dampier: $20 milioni nel 1996. Nel 2006 viene rapito ed assassinato dalla cognata.
      • Ed Gildein: $8.8 milioni nel 1993. Muore nel 2003 e lascia la moglie alle prese con i debiti;
      • Willie Hurt: $3.1 milioni nel 1989. Divorziato, dipendente da cocaina ed indagato per omicidio;
      • Michael Klingebiel: $2 milioni nel 1998, in causa con sua madre per non aver condiviso il patrimonio.

Una clausola segreta del sogno americano è il fatto che il percorso verso la cima e quello verso gli abissi, possano essere egualmente rapidi, dolorosi e solitari.
Forse davvero il denaro è la radice dei mali; forse, semplicemente, i soldi sono gli steroidi per gli angeli ed i demoni che poggiano sulle tue spalle.

Soldi

Cosa fare, dunque, quando tra le tue mani sboccia un fiore tanto attraente quanto velenoso?
Non dirlo a nessuno, mai; il tuo nuovo migliore amico sarà l’avvocato più grigio che tu riesca a trovare, possibilmente qualcuno che sia già ricco.
Istituisci una fiduciaria anonima tramite la quale rilevare la vincita.
Prepara nuovi recapiti ai quali far riferimento e da comunicare solo a persone fidate.
Pianifica in maniera metodica quanto dare ai tuoi cari; dimentica regali in contanti, auto o case; istituisci dei fondi fiduciari dai quali possano attingere secondo vincoli ben determinati.
Pianifica un portafoglio d'investimenti diversificato, con una grossa parte della vincita allocata a strumenti a basso rischio, come buoni del tesoro non svincolabili. Questo costituirà la tua rete di sicurezza, proteggendoti, prima di tutto, da te stesso.

Infine, contatta l’autore di questo articolo; ho qualche idea che ti permetterà di raddoppiare il tuo capitale in pochi mesi, avrò solo bisogno di una piccola firma.