Cosa Succederebbe a New York se Scoppiasse una Bomba Atomica?

La simulazione prevede anche la reazione del sindaco, Bill de Blasio, e dei suoi fedelissimi. Sopravvissuto all’esplosione sarebbe contattato dal centro di gestione delle emergenze a Brooklyn mentre gli altri membri della sua cerchia creerebbero una nuova sede del governo temporanea a Coney Island. Il danno a lungo termine di un attacco del genere sarebbe incalcolabile, per questo lo svolgimento di esercitazioni resta un punto fondamentale delle politiche di sicurezza.

Resta comunque valido il detto prevenire è meglio di curare, di certo sarebbe utile mettere a punto degli strumenti sempre più sofisticati capaci di intercettare un ordigno prima che possa entrare in America. Forse l’attacco al centro della simulazione appena raccontata è troppo fantasioso, resta il dato di fatto che trent’anni fa si pensava lo stesso a riguardo del crollo delle Torri Gemelle.