La Rivoluzione della Matematica di Jim Fowler

Jim Fowler ritiene che la matematica si impari facendola e non guardandola, dissacrando quindi l'approccio classico del professore che riempie le lavagne di numeri e di calcoli facendo svolgere pochi problemi ai propri alunni. La particolarità di Fowler è che quando introduce le sue lezioni ha un grande trasporto e la classica aria compassata dei professori di matematica non gli appartiene. Quando è davanti alla telecamera e inizia a spiegare ricorre a molte metafore per rendere più chiara la comprensione. Inoltre il suo divertente modo di gesticolare lo rende quasi magnetico e fa tenere alta l'attenzione dello studente che riesce quindi a rimanere coinvolto e a non perdersi in mezzo all'universo di numeri che gli si presentano davanti.

Uno dei suoi mantra è quello di affrontare la matematica come si affronta la vita reale cioè unire l'astratto con il concreto e farla tornare utile alla vita di tutti i giorni. Questo metodo ha attratto oltre 35 mila studenti in pochi mesi dall'inizio del progetto. Inoltre gli under 30 costituiscono solo il 25% degli utenti che seguono le sue lezioni. Il tipo di insegnamento è così dettagliato e così chiaro che molti adulti si sono avvicinati ai suoi tutorial matematici ricoprendolo di feedback positivi. Tantissime persone che anni addietro avevano mollato i propri studi si sono riavvicinati alla matematica grazie alla genialità di questo professore.