La Vendita di Dati: il Nuovo Petrolio dell’Era Digitale

Ma che cosa è cambiato nel corso degli anni?

smartphone-690x300

In questi ultimi anni, grazie agli smartphone e a Internet, le informazioni personali sono diventate sempre più abbondanti e preziose. Al giorno d’oggi infatti ormai qualsiasi attività voi stiate facendo che sia andare a correre oppure guardare la Tv lascia una traccia digitale.

Questa esuberanza di dati ha modificato completamente i regimi di concorrenza. Con essi infatti, bisogna tenere conto anche degli effetti di rete. Più informazioni raccoglie un’azienda più può migliorare i propri prodotti così da attrarre sempre più utenti interessati e di conseguenza si generano sempre più dati e così via. È un circolo vizioso.

A beneficiare di questo effetto ovviamente sono i cinque giganti tecnologici che grazie a ciò hanno potuto edificare un vero e proprio impero nel mondo delle telecomunicazione.  Inoltre, l’accesso ai dati permette anche di proteggersi dalle aziende rivali.

Diverse sono le strategie che si utilizzano per ottenere queste vitali informazioni: Google può vedere ciò che la gente cerca sul proprio motore di ricerca, Facebook cosa condivide, Amazon cosa acquista. Essi inoltre possiedono applicazioni o sistemi operativi che facilitano la loro attività di sorveglianza. Hanno praticamente una visione onnipotente su tutto ciò che succede sul mercato.