Tsū: il Social che Paga gli Utenti

Questo meccanismo, chiamato da quelli di tsū “la regola dei terzi infiniti”, incentiva la pubblicazione di contenuti di qualità e con una buona resa economica, e spinge le persone già iscritte a invitarne altre che effettivamente possano contribuire al successo del social network attraverso contenuti di valore. Con alcune limitazioni però: nell’arco della stessa giornata si possono creare massimo 28 post e condividerne 8 di altri utenti; il numero massimo di amici è fissato a 5000 (come Facebook) e si possono seguire fino a 1000 followers; i post possono contenere un massimo di 10 hashtag mentre non c’è alcun limite per i like.

Sarà questo il futuro meccanismo dei social per attrarre sempre più utenti?