L’Economia delle Scarpe TOMS, Carità o Limite allo Sviluppo?

Stando ai risultati raccolti dagli economisti, non è stata trovata "alcuna differenza in termini di significatività statistica per l'acquisto delle scarpe tra le famiglie sottoposte al 'trattamento' e quelle di controllo" - ossia le scarpe TOMS non hanno influito sul mercato calzaturiero locale. Tuttavia, è difficile non notare come in tutte le regressioni presentate nel lavoro, la "stima-puntuale" per l'impatto delle donazioni sia risultata negativa - ciò significa che la ricezione delle calzature TOMS ha avuto, in fondo, un impatto negativo sui futuri acquisti di scarpe. Il dubbio rimane, e non farà altro che alimentare ancor di più il corrente dibattito sulla relazione tra aiuti umanitari e crescita, così come espandere la consapevolezza che oramai la carità è limitata al mero atto di consumo.