Londra Minacciata da 250 Gang Giovanili

Nonostante questo drammatico ritratto della situazione attuale, alcuni dati rilasciati dalla Metropolitan Police e dell’UK National Statistics alla fine dello scorso anno, fanno sperare in un imminente miglioramento. Pare che nel 2013, il numero di vittime di crimini collegati alle gang, come i feriti per mezzo di coltelli, sia calato di un terzo nella fascia under 25 (quella, appunto, più interessata dalle gang). Sembra quindi che finalmente le gang stiano arretrando. La ragione di questo cambiamento è probabilmente l’azione del Trident Gang Crime Command, un reparto della polizia specializzato nella lotta alle gang, che è diventato operativo proprio dal febbraio scorso.

Il Trident si muove simultaneamente su due fronti: quello della lotta spietata alle gang già esistenti e quello della prevenzione, atto a scoraggiare i giovani a formarne di nuove, attraverso incontri formativi presso le scuole medie dei quartieri più colpiti. Sebbene i problemi nascosti dietro le cifre riguardanti la comunità africana evidenzino difficoltà che probabilmente potranno essere risolte solo nel lungo periodo, la speranza è che entro la fine del 2014, le principali gang siano messe fuori gioco e il loro devastante impatto sulla vita dei giovani delle periferie londinesi sia ridotto.

Photo credit: Peter Leth / Foter / CC BY