Professione Fundraiser: Ecco il Master per i Manager del Terzo Settore

Merito di un programma didattico ricco che prevede numerosi incontri con esperti del settore e che fornisce basi e competenze solide per affrontare il mondo del lavoro, tramite moduli mirati come Strumenti legali e fiscali per il fundraising, Direct marketing o Emotionalraising, e approfondimenti sui vari mezzi a disposizione del foundraiser dai più tradizionali, come il Face-to-face e il telefono, fino ai più innovative, come Google e internet in generale.

Per di più, ogni corso di studio offre la possibilità di affrontare subito un caso concreto tramite il Progetto Capstone, un modulo formativo che prevede la progettazione reale di un piano di raccolta fondi per un'organizzazione nonprofit del territorio, grazie alla guida e al supporto dell'esperto consulente di fundraising. Ma quale è la situazione che un neo-fundsraiser dovrà poi affrontare?