Virtual Reality: Il (Business del) Futuro è Già Qui (anche in Italia), e Vale Oltre € 150 Miliardi

Lo sa bene Reply, azienda torinese fondata nel 1996 e quotata in borsa nel 2000. Col suo spazio Area 360, è diventata un punto di riferimento per tutte le aziende che vogliano introdurre la realtà virtuale all’interno del proprio business. Si legge infatti sul sito: “Esperienze immersive per i processi decisionali, il design di prodotto, la formazione del personale, la manutenzione degli impianti e il controllo della sicurezza. Il nuovo centro Reply dispone di diversi laboratori dedicati allo sviluppo e al testing di soluzioni immersive di realtà virtuale e di realtà aumentata.”

In Italia, la realtà virtuale è stata già testata: l’acquario di Genova, ad esempio, ha ideato due percorsi immersivi che consentono di vivere l’esperienza di una vera e propria immersione (in foto).

unnamed