Smartweek racconta Christine Lagarde, l’Avvocato che ha Tenuto Testa ai Politici del Mondo

La Francia e il FMI

Il suo impegno nella politica francese inizia solo nel 2005, anno in cui viene nominata Ministro delegato al Commercio Estero, ruolo che ricoprirà fino a quando verrà eletta Ministro dell'Economia e dell'Industria nel 2007. Nel 2011 Christine da una svolta alla sua vita: il 25 maggio annuncia alla Francia che il Fondo Monetario Internazionale l'ha scelta per ricoprire il ruolo di direttore operativo, lasciato libero da Dominique Strauss-Kahn, condannato dal tribunale statunitense per accuse di violenza sessuale.

fmi christine lagarde

Nato nel 1945 dagli accordi stipulati tra 25 Stati a Bretton Woods, il FMI fu istituito con lo scopo di creare una cooperazione monetaria internazionale. Assieme alla Banca Mondiale, si occupa di proteggere le economie in difficoltà e cerca di gestire le crisi economiche mondiali. Ad oggi, la sua sede centrale è a Washington e gli Stati membri sono 189. Il ruolo ricoperto dall'avvocato francese è, dunque, a dir poco fondamentale nell'economia internazionale, senza tralasciare il fatto che è lei la prima donna ad aver assunto questa carica.

Lagarde è stata eletta in un particolare periodo storico: nel 2011, infatti, la Grecia ha subito un grave crisi economica. Per questo, il Fondo Monetario Internazionale ha deciso di puntare su una persona di spicco come Christine, nella speranza che la sua tenacia e le sue abilità potessero far fronte alla crisi dilagata. E così è stato: da quel momento il FMI ha fornito una serie di prestiti a tutti gli Stati in difficoltà economica e ha esortato gli altri Stati membri a rimanere uniti.