Coalizione anti Isis: Il Contributo dei Paesi Coinvolti

AIUTI UMANITARI

Svezia: quest'anno all'Iraq ha donato 13 milioni di dollari.

Kuwait: ha dato 9,5 milioni di dollari all'Onu per l'Iraq.

Svizzera: sono 9 i milioni di dollari che quest'anno ha donato per l'Iraq.

Giappone: per gli sfollati nel nord dell'Iraq quest'anno ha contribuito con 6 milioni da dollari.

Austria: il Paese ha aiutato l'Iraq con 1,3 milioni di dollari.

Corea del Sud: ha dato 1,2 milioni di dollari. Nuova Zelanda: ha fornito aiuti per il valore di un milione di dollari.

Irlanda: sono stati donati sia 300mila dollari all'Unicef che altri 300mila alla Croce Rossa oltre agli 850mila mandati in aiuto all'Iraq quest'anno.

Spagna: sono 640mila i dollari in aiuti umanitari da parte del Paese.

Slovacchia: ha dato 25mila dollari per assistere i soldati curdi.

Norvegia: ha contribuito al recente sostegno dell'Unesco per assistere mezzo milione di sfollati, tra cui 40.000 coperte, 10.000 set da cucina e 18.000 teli di plastica

Lussemburgo: ha sostenuto la risoluzione dell'Onu 2170 e offrirà assistenza umanitaria per l'Iraq. Ha anche aiutato nella consegna degli aiuti dalle Nazioni Unite.