Smartweek Racconta Michelle Obama, l’ex-First Lady della Cultura Pop

michelle obama 2

Il sogno americano diventa realtà

Il lavoro di Michelle Obama prosegue anche durante la prima campagna presidenziale del marito. Inizialmente lei nutre dei dubbi, specialmente sui possibili effetti negativi che gli impegni presidenziali possano avere sulle loro figlie. Il suo ruolo nella campagna è stato cruciale, specialmente per quanto riguarda il programma sull'educazione. La corsa verso la Casa Bianca è la prima occasione in cui Michelle Obama si espone nella scena politica nazionale: è considerata la coniuge meno famosa dei candidati democratici. Si fa riconoscere con alcuni aneddoti della vita privata degli Obama e con il suo inconfondibile sarcasmo.

Durante la prima notte del Convegno Nazionale dei Democratici, nel 2008, tiene un discorso che dipinge la sua famiglia come il prototipo del sogno americano.

I primi mesi da First Lady sono impegnativi: fa visita ai senzatetto e crea uno spazio per promuovere i diritti delle donne. La maggior parte delle sue iniziative si concentra sull'aiuto alle donne, per conciliare carriera e famiglia, incoraggiare il servizio nazionale e promuovere l'educazione dell'arte. Infine, si fa portavoce della campagna "Let's Move!" per combattere l'obesità nei bambini.