Differenziale Retributivo di Genere, Perché alle Multinazionali Piace Parlare di Karma

L'A.d sembra non aver resistito a poter celebrare le proprie origini indiane rispondendo: "Non è tanto una questione di chiedere un'aumento, ma conoscere ed avere fede che il sistema vi darà effettivamente il giusto aumento mentre proseguite nella vostra carriera. E questo potrebbe essere uno dei superpoteri aggiuntivi che, francamente, le donne che non chiedono un aumento hanno. E' una questione di buon karma. Tornerà indietro."

Ancora peggio, l'infelice commento è avvenuto durante una manifestazione, intesa a celebrare il ruolo del gentil sesso nel mondo della tecnologia, che prende il nome da Grace Murray Hopper, il leggendario Ammiraglio (donna) della marina statunitense e pioniera nel mondo dell'informatica, celebre per esser stata la prima ad aver coniato il termine "computer bug" ed aver trascorso gran parte della propria vita a dare discorsi che inspirassero le nuove generazioni di matematici e scienziati (donne e uomini).

Il richiamo alla nozione karmica - ciò che va, in qualche modo torna - non fa altro che riportare alla memoria il modo in cui, in passato, molti si sono appellati a tale concetto, o ad altri con un simile contenuto, per paralizzare l'azione e la volontà riformatrice delle masse di lavoratori - come a dire: "Non vi preoccupate, sarete ricompensati prima o poi". E ciò, come ben sappiamo, in special modo in un'industria come quella tecnologica in cui v'è un'alta competizione per i posti di lavoro, non è necessariamente vero. Del resto, fu lo stesso Nadella che lo scorso luglio annunciò una serie di nuovi licenziamenti in Microsoft, comprendendo le posizioni di oltre 18,000 dipendenti, che avrebbero preso luogo nell'arco nel prossimo anno.