Il Miglior Momento Per Comprare Biglietti Aerei: La Guida Pratica di Due Economisti

In questa giungla di folklore e luoghi comuni, ritengono gli autori, "ciò che è vero circa l'industria del trasporto aereo è che vengono utilizzati sistemi di tariffazione complessi e sofisticati". Le compagnie aeree operano fondamentalmente secondo due principi, contraddittori tra di loro: massimizzare le entrate riempiendo quanti più sedili possibili per ogni volo; e allocare quanti più biglietti a tariffa piena siano in grado di vendere. Un meccanismo noto in letteratura con il nome di "yield/revenue management".

Seguendo questa disciplina, le linee aeree fissano per ogni tratta dei livelli di prezzo disponibili: dalla tariffa più costosa e totalmente rimborsabile a quella più conveniente. Dal momento in cui i biglietti incominciano ad essere acquistati dai viaggiatori, i manager delle linee iniziano un'attività di monitoraggio delle vendite, aggiustando la suddivisione dei posti. "Se, ad esempio - fanno notare i due economisti - le vendite sono più lente del previsto, alcuni biglietti saranno spostati nel gruppo 'economico' - e questo si presenta al pubblico come una diminuzione del prezzo".